TantoPerDire

COME MIGLIORARE COME PERSONA

Molte volte si tendono a definire “difetti” i comportamenti degli altri che non ci piacciono o che addirittura non riusciamo a tollerare.
La cultura popolare ci ha fatto il lavaggio del cervello con tutta questa storia dei pregi e dei difetti e sul come sia fondamentale enfatizzare i nostri pregi per migliorare come persone.
Tuttavia, la realtà potrebbe essere più complessa.

COME MIGLIORARE COME PERSONA

COS’È IL CARATTERE?

Le persone, oltre ad essere figlie di coloro che (e se) li hanno cresciuti, dell’ambiente con cui si sono interfacciati fin dai primi anni di vita, delle circostanze che hanno costruito la loro personalità e del periodo storico a cui appartengono, sono principalmente “ciò che conoscono”.
Il cosiddetto “Carattere” è si l’insieme di comportamenti, personalità e indole di un individuo ma è altrettanto rappresentato dalla quantità (e dalla qualità) delle nozioni, delle esperienze e degli stimoli che ha ricevuto e che è stato in grado di procurarsi nel corso della vita.

È un po’ quello che diceva Socrate:

“i comportamenti sbagliati hanno sempre alla base l’ignoranza”.

Noi crediamo che ciò sia assolutamente vero ed attuale.

COME MIGLIORARE COME PERSONA: la conoscenza

In parole povere: più conosco, meglio agisco, poiché la conoscenza sarà in grado di darmi più strumenti.
Meglio agisco e migliore sarò come persona.
La banalità di quanto affermato poc’anzi è potente e, per certi versi, rassicurante. Sapere che ampliando il nostro bagaglio di conoscenze (di qualsiasi tipo, di più è meglio) saremo in grado di cambiare il nostro punto di vista sulle cose, è l’indizio per renderci conto che la strada che porta ad una migliore versione di sé non è così difficile e piena di ostacoli.

Sempre detto in parole povere: se studiando e facendo esperienza cambio il mio punto di vista, sarò automaticamente portato a lavorare su me stesso poiché avrò nuove idee, nuovi stimoli, nuove possibilità di approcciarmi al mondo.
Conoscere non può salvarci la vita e non ci renderà esenti da errori, tuttavia è l’arma migliore che abbiamo per limitare i danni dell’ignoto, del male e della difficoltà che comporta lo stare al mondo.

Facebook
Telegram
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Approfondisci

Articoli correlati